22.11.2014 Gross ancora ko

Rientrato dalla Lapponia, Sabo è ancora alle prese con il preoccupante mal di schiena che purtroppo l’ha limitato anche domenica scorsa, nel debutto stagionale di Levi.

Martedì 18 novembre, Sabo si è recato in clinica La Madonnina, punto di riferimento per lo staff federale, per effettuare una risonanza magnetica che consenta di valutare e conoscere appieno lo stato di salute del nostro campione.
Proprio nel dolore può trovare spiegazione la gara non particolarmente brillante di domenica: soprattutto nel tratto più ripido nel quale la schiena è maggiormente sotto stress, Sabo si è sentito bloccato, “ogni curva era una fitta” ha sussurato.

E così dice Sabo dopo la gara di Levi a tutti i suoi fans: “Grazie davvero a tutti del supporto che mi avete dato..Purtroppo oggi con i problemi di schiena che mi hanno fatto penare negli ultimi 10 giorni non sono riuscito ad esprimermi come volevo, ma sono fiducioso visto che la prossima gara sará tra quasi un mese e quindi avrò tempo per sistemarmi a dovere e preparare al meglio il prossimo appuntamento…Chi ha paura stia a casaVamosss!!!”

Infatti per fortuna il calendario delle gare propone una pausa di un mese prima del prossimo appuntamento tra i paletti stretti, in Val d’Isere il 14 dicembre. Il 22 dicembre poi sarà già tempo per la 3-Tre di Madonna di Campiglio: proprio la classicissima del Canalone Miramonti è stata protagonista martedì scorso a Milano del vernissage di presentazione dei maggiori eventi invernali made in Trentino. (Tra i tanti appuntamenti c’è anche lo slalom di Coppa Europa di Pozza di Fassa che proporrà per la prima volta in assoluto la sperimentazione in tre manche).

Palco di grandissimi testimonial alla conferenza stampa #trentinoinverno a Milano per il lancio dei grandi eventi internazionali e della stagione invernale
… da sinistra : Antonella Confortola, Cristian Zorzi, Stefano Gross, Giorgio Rocca, Stefano Benchimol,Osvaldo Faustini

Torna all'elenco news...